Torna al sito

Clicca qui per tornare al portale itisavogadro.it

giovedì 31 maggio 2012

ADEMPIMENTI FINALI – SCRUTINI - ESAMI DI IDONEITA’ ED INTEGRATIVI


COMUNICAZIONE  DOCENTI N. 112 DEL   31/05/2012

A   TUTTI I   DOCENTI

Oggetto: ADEMPIMENTI FINALI – SCRUTINI - ESAMI DI IDONEITA’ ED INTEGRATIVI. ANNO SCOLASTICO 2011/2012

Si porta a conoscenza di tutti i Docenti quanto segue:
a)                 il termine delle lezioni dell’a.s. 2011/2012 è il 13  giugno 2012. Si invitano tutti i docenti che avessero classi scrutinate prima di tale data ad organizzare attività di approfondimento/rinforzo o di supporto agli esami di Stato per le classi quinte, anche per classi parallele o riorganizzando l’orario curriculare (in tal caso darne comunicazione alla Vicepresidenza)
b)               con riferimento all’Esame di Stato, l'impedimento ad espletare l'incarico, da parte dei presidenti, deve essere comunicato immediatamente al Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico della Regione in cui ha sede la commissione, il quale dispone immediati accertamenti in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell'impedimento e la relativa ed immediata sostituzione; l'impedimento ad espletare l'incarico, da parte dei commissari interni, deve essere comunicato immediatamente al proprio Dirigente Scolastico, il quale dispone immediati accertamenti in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell'impedimento e la relativa sostituzione; l'impedimento ad espletare l'incarico, da parte dei commissari esterni, deve essere comunicato immediatamente al proprio Dirigente Scolastico, il quale dispone immediati accertamenti in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell'impedimento e al competente Direttore Generale regionale il quale ne dispone l’immediata sostituzione.
La documentazione comprovante i motivi dell'impedimento deve essere prodotta al Dirigente Scolastico, entro tre giorni dall'insorgenza dell'impedimento stesso.
c)         il personale utilizzabile per le sostituzioni, con esclusione del personale con rapporto di lavoro di supplenza breve e saltuaria, deve rimanere a disposizione della scuola di servizio fino al 30 giugno, assicurando, comunque, la presenza per la vigilanza nei giorni delle prove scritte (20, 21 e 25 giugno).
I sigg.ri insegnanti cui è stata attribuita la Funzione Strumentale sono invitati a redigere la relazione scritta sull’attività svolta da presentare al Collegio Docenti di fine anno scolastico.

I sigg. insegnanti sono invitati a consegnare in Vicepresidenza, entro il 30/06/2012:
-          i registri, debitamente compilati e firmati, e tutti i compiti svolti dagli studenti.

I PROGRAMMI DIDATTICI (per singola classe) E RELATIVE RELAZIONI FINALI (per docente) ANDRANNO ESCLUSIVAMENTE INVIATI TRAMITE E-MAIL ENTRO IL 13/06/2012 CON LE SEGUENTI MODALITA’:
ü  indirizzo a cui spedire: programmididattici@itisavogadro.it
ü  formato file: pdf
ü  Il nome del file dovrà essere strutturato nel seguente modo:
ü  MATERIA_CLASSE_COGNOMEDOCENTE.pdf
ü  RELAZIONEFINALE_COGNOMENOMEDOCENTE.pdf

Esempi:
  • MATEMATICA_1ALIC_ROSSI.pdf
  • ITALIANO_2GITI_VERDI.pdf
  • TDP_3BELE_BIANCHI.pdf
  • ELETTRONICA_4BINF_NERI.pdf
  • DISEGNO_5AMEC_GIALLI.pdf
  • RELAZIONEFINALE_ROSSIMARIO.pdf


SCRUTINI   FINALI  ANNO   SCOLASTICO 2011/2012
I Consigli di classe sono convocati, al completo, compresi  gli insegnanti tecnico-pratici a norma del comma 7 art. 5 del T.U. n° 297 del 16/04/1994, per gli scrutini finali secondo il calendario di seguito allegato[alleg. 1].
I sigg.ri insegnanti sono invitati a prendere visione delle delibere del Collegio Docenti riguardanti i criteri di svolgimento degli scrutini finali [alleg. 2] e i criteri diattribuzione del voto di condotta [alleg. 3], nonché a tener conto di quanto precisato nelle O.M. relative.
I sigg.ri insegnanti delle classi quinte sono invitati a motivare puntualmente le deliberazioni di non ammissione all’Esame di Stato siccome previsto dall’art. 2 comma 1 dell’O.M. 41 del’11 maggio 2012.
Per la sez. serale, qualora lo scrivente fosse impegnato altrove, sono delegati a presiedere i tutor di classe ad eccezione delle classi quinte.
           
Si ricorda che:
·    La valutazione degli alunni in sede di scrutinio finale è effettuata dal Consiglio di classe, ai sensi dell’art.4, comma 1 del DPR 22 giugno 2009, n.122. In caso di parità, prevale il votro del Presidente, ai sensi dell’art. 79 comma 4 del R.D. 4 maggio 1925, n. 623  e dell’art. 37, comma 3 del D. L.vo 16 aprile 1994, n. 297.
·        In applicazione della delibera del Collegio Docenti del 24/05/2012, ai fini della formazione classi:
-        nei confronti degli alunni respinti, i consigli di classe potranno esprimere parere contrario circa la loro permanenza nella stessa sezione;
-        nei confronti degli alunni respinti per la seconda volta dovranno esprimere al Collegio parere favorevole o contrario all’iscrizione.

Nei giorni precedenti lo scrutinio:
-    tutti i docenti avranno cura di inserire via web i voti proposti nelle rispettive materie entro la mezzanotte del giorno precedente lo scrutinio utilizzando l’apposito programma. Tali voti verranno ratificati e/o modificati durante lo scrutinio secondo le procedure di svolgimento dello stesso;
-        i tutor delle classi terze, quarte e quinte dovranno inoltre predisporre il materiale necessario ai fini della valutazione del credito scolastico e formativo.
Al termine dello scrutinio, i docenti delle classi seconde (ed eventualmente delle prime) compileranno la scheda relativa alla certificazione delle competenze, secondo la procedura deliberata in sede di Collegio docenti del 24/05/2012.

SI RACCOMANDA LA MASSIMA PUNTUALITA’

ESAMI DI IDONEITA’  ED  INTEGRATIVI

Il giorno 6 settembre 2012 alle ore 7,45, è convocata la riunione preliminare per gli esami di idoneità ed integrativi.

Il Dirigente Scolastico

(prof. Tommaso DE LUCA)