Torna al sito

Clicca qui per tornare al portale itisavogadro.it

martedì 28 agosto 2012

Lettera agli studenti per l'inizio d'anno


Nell’imminenza dell’inizio del nuovo anno scolastico, voglio dare il benvenuto ai nuovi allievi che per la prima volta entrano in Avogadro ed il bentornato a quanti rientrano dopo le vacanze estive.

La scuola che troverete sta ancora ultimando alcune sistemazioni ambientali ed è possibile che questo provochi qualche temporaneo disagio; me ne scuso con la tranquilla sicurezza che potrete constatare come gli ambienti saranno più accoglienti e gradevoli, oltreché più sicuri. E’ il caso della Palestra Piccola, del nuovo locale Bar-Ristorante-Cafeteria, delle aule del 2° e 4° piano. Per molti di questi locali ci aspettiamo anzi i vostri consigli di utilizzo e di arredamento, perché la scuola è di tutti coloro che la frequentano e di tutti deve avere un segno: l’ufficio del preside come il corridoio, un’aula di studio come la segreteria o la sala docenti.

A tutti i miei studenti voglio augurare di iniziare l’anno con l’entusiasmo con cui si apre la pagina bianca del quaderno  e se ne sente l’odore di nuovo, mentre la mano che tiene la penna percepisce col taglio la morbidezza liscia della carta intonsa. A tutti voglio augurare che l’anno che andiamo a cominciare sia sereno e serio, che coinvolga le intelligenze ed i sentimenti, nella consapevolezza che le cose talvolta non vanno come vorremmo, ma certamente, come scriveva un filosofo antico al suo allievo, non esiste strada giusta per coloro che non sanno dove vogliono andare. Guardate quindi nel vostro animo e scoprite dove volete andare e ditecelo, perché noi, io e i professori, si possa accompagnarvi e magari guidarvi.

Agli studenti che quest’anno completeranno il loro ciclo di studi auguro il massimo profitto e che portino in cuore un bel ricordo dell‘Avogadro; a chi inizia il suo primo anno che la Scuola risponda alle sue aspettative; a tutti che l’anno sia sereno e proficuo, coinvolgente e gioioso.

Tommaso De Luca