Torna al sito

Clicca qui per tornare al portale itisavogadro.it

venerdì 15 giugno 2018

Formazione in azienda per i ragazzi del quarto e quinto anno


Programma di apprendistato per il conseguimento del diploma di istruzione secondaria superiore. 

Formazione in azienda per i ragazzi del quarto e quinto anno degli Istituiti Tecnici del settore Tecnologico ad indirizzo Elettronica ed elettrotecnica, articolazione Elettrotecnica 


Riparte dal prossimo anno scolastico 2018/2019 il programma di formazione in apprendistato scuola lavoro, nato dalla collaborazione tra il Ministero dell’istruzione dell’Università e della Ricerca, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed ENEL, rivolto agli studenti del 4° anno degli Istituti tecnici del settore tecnologico ad indirizzo Elettronica ed elettrotecnica articolazione Elettrotecnica. 

A partire dal 2014, Enel e il MIUR hanno sperimentato con successo in 16 istituti tecnici di altrettante Regioni un modello formativo per l’ingresso in Azienda mediante un contratto di apprendistato, finalizzato al conseguimento del diploma di istruzione tecnica. 

Con il programma, l’azienda offrirà ai ragazzi l’opportunità di avviare un rapporto di lavoro come apprendisti durante il percorso scolastico, così da anticipare la formazione necessaria per conseguire la qualifica professionale per operare in azienda. 

Per l’anno scolastico 2018/2019, le aree territoriali individuate da Enel in base ai prevedibili fabbisogni occupazionali sono Torino e Ravenna.Come sedi dell’iniziativa sono stati individuati gli istituti tecnici “Avogadro” di Torino e “Nullo Baldini” di Ravenna. 

Il programma consente agli studenti di inserirsi in un vero contesto aziendale durante il quarto e quinto anno del corso di studi, alternando la frequenza delle lezioni in classe, alla presenza in azienda per la formazione tecnico-professionale. Il programma di apprendistato si sviluppa negli ultimi due anni del corso di studi, e si conclude con il conseguimento del diploma. L’integrazione tra l’apprendimento in aula e l’esperienza lavorativa, è supportata e favorita per ciascuno “studente-apprendista” da un tutor aziendale e da uno scolastico, indicato dall’Istituto. 

La presenza in azienda è prevista, durante il periodo delle lezioni, per almeno un giorno alla settimana e, nel periodo estivo, dal lunedì al venerdì, per complessive 38 ore settimanali. 

Gli apprendisti verranno assunti, al primo livello di inquadramento del Contratto Collettivo dei dipendenti del settore elettrico e sarà loro corrisposto un trattamento economico mensile in proporzione alle ore svolte in azienda, come previsto dall'accordo sindacale ENEL del 13 febbraio 2014, fermo restando che le ore di formazione a carico del datore di lavoro saranno remunerate applicando la percentuale del 30% sulla retribuzione dovuta. I ragazzi avranno inoltre l’opportunità di fruire del sistema aziendale di “welfare benefit”: assistenza sanitaria integrativa (rimborso delle prestazioni sanitarie), previdenza complementare (costituzione di una posizione previdenziale individuale alimentata da apprendista/azienda), attività ricreative/culturali e sportive. 

Le ferie spettanti (20 giorni all’anno, più 4 giorni di permessi) saranno assegnate dall’azienda in base alle specificità del programma tenuto conto anche del calendario scolastico. 


I percorsi del 4 e 5 anno saranno ridefiniti attraverso la progettazione congiunta tra scuola e impresa in modo da realizzare un profilo caratterizzato da competenze e conoscenze che meglio rispondano alle richieste provenienti dal settore produttivo e favoriscano la transizione dalla scuola al lavoro. I periodi di apprendistato svolti in azienda saranno valutati e certificati e costituiranno credito formativo ai fini dell’ammissione all'esame di Stato. Agli studenti inseriti nel programma è sempre assicurata la possibilità di rientrare nel percorso scolastico ordinario. 

Possono presentare la candidatura gli studenti ammessi a frequentare il 4° anno dell’indirizzo “Elettronica ed elettrotecnica”, articolazione “Elettrotecnica” o “Elettronica” nell’a.s. 2018-19. L’individuazione degli apprendisti sarà compiuta dall'azienda, nel rispetto delle pari opportunità di accesso, secondo le prassi di assunzione vigenti, con criteri indicati nei protocolli stipulati tra la scuola e l’Enel. Le date delle convocazioni saranno comunicate direttamente dall'azienda a coloro che presenteranno la candidatura. 

Agli studenti individuati sarà proposto un contratto individuale di lavoro come apprendisti secondo la normativa vigente. 
Per approfondire le specificità del progetto è indetta una riunione lunedì 18 giugno alle ore 17.00 presso l’Aula magna dell’istituto Avogadro a cui ENEL, Politecnico di Torino e Avogadro invitano gli studenti e le loro famiglie. 

Giugno 2018

Direzione Generale 
Per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione 
Il Direttore Generale 

Enel Italia s.r.l Responsabile 
Risorse Umane e Organizzazione