Torna al sito

Clicca qui per tornare al portale itisavogadro.it

mercoledì 13 febbraio 2019

Cerimonia pubblica di consegna dei diplomi


 Oggetto: cerimonia pubblica di consegna dei diplomi conseguiti nell’anno scolastico  2017/2018

Sabato 23 febbraio 2019 alle ore 11.30, nell’Aula “G. C. Rattazzi” dell’Istituto, cerimonia pubblica di consegna del Diploma conseguito nell’anno scolastico 2017/2018.

All’evento, presieduto dal Capo d’Istituto, parteciperanno i rappresentanti dell’Associazione Diplomati Avogadro, rappresentanti del mondo accademico e delle associazioni e i Signori Giorgis, che consegneranno le borse di studio intitolate a Elda e Giovanbattista Giorgis, ai diplomati del settore meccanico che hanno ottenuto la migliore votazione e che proseguono gli studi all’Università.

N.B. - Per poter ritirare il diploma è indispensabile presentare l’attestazione dell’avvenuto pagamento della tassa governativa di diploma (15,13 euro sul c/c 1016) e un documento di riconoscimento valido.

Quanti non avessero ancora provveduto al pagamento di suddetta tassa, potranno farlo tramite versamento su c/c  postale 1016, intestato Agenzia delle Entrate, centro operativo di Pescara –Tasse Scolastiche, reperibile presso tutti gli uffici postali.

Per evitare attese, si consiglia di effettuare il versamento e consegnare la ricevuta in segreteria didattica prima del giorno della consegna dei diplomi.

Gli studenti diplomati sono comunque pregati di volersi presentare in segreteria didattica alle ore 9.30 per tale adempimento e per la firma del registro diplomi.

In caso di assenza dell’interessato, il diploma potrà essere ritirato da un’altra persona fornita di delega firmata e fotocopia del documento del delegante, oltre a un proprio documento di identità valido.


Il Dirigente Scolastico
Prof. Tommaso De Luca

sabato 9 febbraio 2019

Cyberbullismo e uso responsabile della Rete


Cyberbullismo e uso responsabile della Rete,
martedì 5 febbraio è il Safer Internet Day

A Milano l’evento nazionale con il Ministro Marco Bussetti.

La ricerca: 7 ragazzi su 10 iscritti ai Social prima dei 14 anni

Una delegazione dell’Avogadro partecipa all’evento e i nostri due studenti sono stati selezionati a far parte dello YOUTH PANEL (gruppo di consultazione) del SAFER INTERNET CENTRE.

Ospiti d’eccezione, i creator: Favij, Mates, LaSabri, Giulia Penna, Klaus e Jack Nobile.

Vedi le foto:
http://lascuolafanotizia.diregiovani.it/2019/02/06/ecco-la-fotogallery-del-sid-2019/

venerdì 11 gennaio 2019

Borse di studio D. Lgs. 63/2017



Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e Formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
UFF II
Welfare dello studente, partecipazione scolastica, dispersione e orientamento


OGGETTO: Erogazione Borse di studio D. Lgs. 63/2017 – Comunicazione agli studenti e alle famiglie su tempistiche e modalità di riscossione del beneficio.

Come noto il D.Lgs. del 13 aprile 2017, n. 63, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 16/05/2017 n. 112, suppl. ordinario n. 23, ha disposto l’istituzione del Fondo unico per il welfare dello studente e per il diritto allo studio, per l’erogazione di contributi, sotto forma di borsa di studio, a favore degli studenti iscritti alle scuole secondarie di secondo grado che sono stati individuati dalle Regioni quali beneficiari per l’anno scolastico 2017/2018, al fine di contrastare la dispersione scolastica
A tal proposito, si informano le SS. LL. che, a partire dal giorno 15 gennaio 2019 fino al giorno 30 gennaio 2019, gli studenti potranno ritirare le suddette borse di studio recandosi presso qualsiasi Ufficio Postale del territorio nazionale accompagnati da entrambi i genitori, senza necessità di utilizzare o esibire la Carta dello Studente IoStudio, ma semplicemente comunicando all’operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal MIUR attraverso un “Bonifico domiciliato”.

Modalità di erogazione studenti beneficiari minorenni

Per gli studenti beneficiari minorenni è necessario che il minore – munito di documento di identità in corso di validità e codice fiscale - venga accompagnato da entrambi i genitori, anch’essi muniti di documento di identità e codice fiscale, presso l’Ufficio Postale. È inoltre, necessario che i genitori sottoscrivano la ricevuta di pagamento in qualità di genitori esercenti la responsabilità genitoriale congiunta.

La suddetta sottoscrizione, come pure la facoltà ad operare, è limitata ad un solo genitore nei casi sottoelencati:

·            esercizio esclusivo da parte del singolo genitore della potestà genitoriale a seguito di decesso (o dichiarazione di morte presunta), decadenza da parte dell’altro genitore o per riconoscimento del figlio da parte di un solo genitore; in questi casi non è necessario acquisire alcuna documentazione comprovante tale stato;
·            presentazione da parte del genitore richiedente di idoneo provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria, dal quale risulti l’autorizzazione ad agire autonomamente, senza il concorso dell’altro genitore. Quanto detto vale anche per il caso in cui, in costanza di separazione o divorzio tra i genitori e non sussistendo accordo tra gli stessi, il provvedimento di cui sopra sia presentato dal genitore non affidatario.

Modalità di erogazione studenti beneficiari maggiorenni

Per gli studenti beneficiari maggiorenni, è sufficiente che il beneficiario si presenti in un qualsiasi Ufficio Postale munito di documento d'identità valido e del proprio codice fiscale, comunicando all’operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal MIUR attraverso un “Bonifico domiciliato”.

Tempistiche di erogazione

La borsa di studio potrà essere riscossa presso gli Uffici Postalidal giorno 15 gennaio 2019 fino al giorno 30 gennaio 2019. Nel caso in cui entro tale data vi siano beneficiari che non abbiano potuto ritirare la borsa di studio,sarà predisposta una seconda finestra di emissione.

Infine, si ricorda che l’Informativa sul trattamento dei dati personali è consultabile nella sezione “Borse di studio” del Portale dello Studente al seguente link:

mercoledì 9 gennaio 2019

INCONTRI DI ORIENTAMENTO AL TRIENNIO

Agli Studenti del biennio e
alle loro Famiglie

Oggetto: INCONTRI DI ORIENTAMENTO AL TRIENNIO

Il giorno martedì 22 gennaio, alle ore 18.00, in AULA DISEGNO 1, la scuola incontrerà le famiglie degli studenti del biennio per presentare gli indirizzi di prosecuzione degli studi presenti in Istituto.

Torino, 09/01/2019

Il Dirigente Scolastico

Prof. Tommaso DE LUCA

mercoledì 28 novembre 2018

Incontro propedeutico percorso di formazione dei docenti neo-assunti 2018-2019



Si comunica che l’incontro propedeutico per i docenti neoassunti degli ambiti 1 e 3 (scuole capofila Avogadro e Majorana) si svolgerà 


venerdì 7/12/2018 dalle ore 15.30 alle ore 18.30

presso 

l’Aula Magna dell’I.I.S. E. MAJORANA,

Via Frattini, 11 Torino.

Durante tale incontro saranno fornite indicazioni sulle diverse fasi del percorso di formazione e saranno illustrati i materiali di supporto per la successiva gestione delle attività.

A tale incontro sono invitati anche i tutor, incaricati della supervisione dei neo-assunti, per la condivisione di informazioni e strumenti.

martedì 20 novembre 2018

Domande di partecipazione agli Esami di Stato


AVVISO N°12
AGLI STUDENTI DELLA CLASSI QUINTE
sezione diurna

OGGETTO: Presentazione delle domande di partecipazione agli Esami di Stato anno scolastico 2018/2019
Come indicato nella nota ministeriale n°17676 del 12/10/2018 gli studenti frequentanti l’ultimo anno del corso di studi secondari sono invitati a presentare la domanda di partecipazione all’Esame di Stato corredata dai versamenti della tassa d’esame e dal contributo volontario di istituto e precisamente:

·   12,09 euro sul c/c postale 1016 intestato Agenzia delle Entrate – Centro operativo di Pescara – tasse scolastiche

·   60,00 contributo volontario per utilizzo laboratori, sul c/c postale 25177106 intestato Istituto ”Avogadro” – Torino

I modelli di domanda pre-compilati, sui quali apporre firma e data, e i bollettini di versamentosono sono già stati distribuiti agli studenti interessati .

N.B. I versamenti potranno essere effettuati anche in segreteria tramite bancomat.

LA DOMANDA, INSIEME AI VERSAMENTI, DEVE ESSERE PRESENTATA ENTRO E NON OLTRE IL 30 NOVEMBRE 2018

Suddetto termine è improrogabile

Gli studenti consegneranno domanda e versamenti al Tutor della propria classe entro tale data.
Si ricorda che sono ammessi agli esami di Stato gli studenti dell’ultima classe che, nello scrutinio finale, conseguano una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi (art.6, comma 1, D.P.R. 22 giugno 2009,n.122).

Si fa presente che per gli studenti di tutte le classi di istruzione secondaria di secondo grado, ai fini della valutazione finale di ciascuno studente, è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato (art.14, comma 7 del DPR 22 giugno 2009, n.122 e C.M. n. 20 del 4 marzo 2011).

Le istituzioni scolastiche possono stabilire, per casi eccezionali, motivate e straordinarie deroghe al suddetto limite. Tali deroghe sono previste per assenze documentate e continuative, a condizione, comunque, che tali assenze non pregiudichino, a giudizio del Consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli studenti interessati.

Il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe riconosciute, comporta l’esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione all’esame di Stato. 

Il voto di comportamento concorre alla determinazione della media scolastica e quindi dei crediti scolastici (articolo 4,comma 2, D.P.R. 22 giugno 2009,n.122 ).

Monte ore annuo di lezione


5 ELETTROTECNICA
1023 ore (1056 per chi si avvale dell’insegnamento della religione cattolica)
5 MECCANICA MECCATRONICA
1023 ore (1056 per chi si avvale dell’insegnamento della religione cattolica)
5 INFORMATICA
1023 ore (1056 per chi si avvale dell’insegnamento della religione cattolica)
5 LICEO SCIENTIFICO S.A.
957 ore (990 per chi si avvale dell’insegnamento della religione cattolica)

Il Dirigente Scolastico 
Prof. Tommaso De Luca