Torna al sito

Clicca qui per tornare al portale itisavogadro.it

domenica 4 gennaio 2015

Posa della pietra d'inciampo


Sabato 10 gennaio 2015 alle ore 15.50 e prevista la

"Posa della pietra d'inciampo"


(Stolpersteine, http://it.wikipedia.org/wiki/Pietre_d%27inciampo)


dedicata a Teresio Fasciolo, studente dell'Avogadro e partigiano garibaldino, morto nel maggio del 1944 a Mauthausen.

   Abbiamo ottenuto che la pietra, solitamente posta davanti all'abitazione dello scomparso, fosse posta davanti alla sua scuola a sottolineare la funzione della memoria anche collettiva che l'Avogadro coltiva.

   Alla celebrazione hanno finora dato la loro adesione Diego Novelli; l'Assessore comunale all'istruzione Pellerino, l'Assessore regionale all'Istruzione e Lavoro Pentenero; Ezio Montalenti, Presidente Provinciale e Regionale ANPI; il Goethe Institut di Torino, oltreché docenti e studenti dell'Avogadro e del Santorre di Santarosa, una cui classe quinta svolge una ricerca storica sulla figura di Teresio Fasciolo  e naturalmente del Museo diffuso della Resistenza.

   E' stato invitato Fabrizio Manca, Direttore generale USR, che ancora non ha confermato la presenza; ci sarà naturalmente una rappresentanza dell'ADA.

   Ci piace pensare che il nostro studente, iscritto al corso di elettrotecnica, se non fosse scomparso a 19 anni avrebbe conseguito il diploma e iniziato a lavorare presso qualche azienda elettrica confluita poi, dopo il 1962, nell'ENEL; per questo motivo, oltreché per la collaborazione che ci lega a quell'Azienda, ho invitato Mario Gorga, responsabile delle relazioni industriali ENEL, che volentieri ha accettato, poiché la mia fantasia gli è piaciuta. 

Oltre alla voce su wikipedia si possono trovare info su:

Buon inizio 2015
Il Dirigente Scolastico
Prof. Tommaso De Luca